manuel santoro convergenza socialista socialismo PSI Sinistra Europea

In Italia due partiti socialisti con due visioni diverse del mondo che verrà

Il socialismo italiano è dilaniato da confusione, miraggi e parcellizzazione delle forze. Non è detto che questo sia necessariamente un male. La galassia socialista non deve essere riappiccicata solo sulla base di un’etichetta. Essere socialisti di per sé non significa niente, almeno oggi, se non si anima una visione del mondo, una prospettiva politica e programmatica certa. Troppi sono, oggi, i centri di direzione, le … Continua a leggere In Italia due partiti socialisti con due visioni diverse del mondo che verrà

‘Convergenza Socialista rilancia un pensiero storico.

Gentile Direttore, condivido lo spirito, l’impostazione e i contenuti dettagliati nelle sue riflessioni. Lei ha toccato diversi punti, sia di metodo sia di merito, che necessitano senza dubbio un approfondimento serio. Il primo punto fermo che vorrei rendere chiaro è dettato dall’incombente necessità di una politica di stampo socialista. Necessità che non è solamente auspicata ma è richiesta da milioni di donne e di uomini … Continua a leggere ‘Convergenza Socialista rilancia un pensiero storico.

PSI: e’ necessario crescere… velocemente.

Pubblicato sul quotidiano socialista Avanti! online. Siamo ormai, da diverso tempo, impantanati su percentuali molto basse, e quando si è così marginali diventa difficile marcare una propria autonomia, valorizzare i propri ideali, far emergere i propri programmi. Il gruppo parlamentare è encomiabile nel lavoro di preparazione e divulgazione delle iniziative socialiste attraverso i meccanismi parlamentari ma non riusciamo a trasferire tutto questo lavoro nelle strutture … Continua a leggere PSI: e’ necessario crescere… velocemente.

Punti di programma per l’Unione Bancaria Europea

Pubblicato sul quotidiano socialista Avanti! online. Il Consiglio europeo è chiamato a riunirsi il 19 dicembre 2013 avendo all’ordine del giorno il tema spinoso dell’unione bancaria europea. Lo stesso Presidente Van Rompuy ha definito, in una sua lettera ai membri del Consiglio, il completamento dell’unione bancaria “una priorità” sia per la stabilità del settore finanziario europeo sia per la capacità del tessuto bancario di prestare … Continua a leggere Punti di programma per l’Unione Bancaria Europea

“CONVERGENZA SOCIALISTA”. Piattaforma politica per il Congresso 2013 del P.S.I.

Siamo qui per far ripartire un partito storico della sinistra italiana politicamente del tutto inesistente nella nostra società. Vorrei, quindi, porre alcune domande e che siano i fari di questo mio contributo. Primo, quali sono le motivazioni politiche per l’esistenza di un partito socialista, oggi, in Italia? In altre parole, un partito socialista è realmente necessario? Se si, per fare cosa? Al giorno d’oggi, noi … Continua a leggere “CONVERGENZA SOCIALISTA”. Piattaforma politica per il Congresso 2013 del P.S.I.

La sinistra spezzettata.

Inizierò dicendo che sono contrario a qualsiasi modifica dell’assetto istituzionale, di cui si parla e si riparla, da più direzioni. Sono contrario a qualsiasi modifica in senso semipresidenzialista oppure, peggio, presidenzialista che creino le condizioni per stravolgere il lavoro nobile ed attento fatto dai padri costituenti. Reputo, infatti, la valenza culturale e, soprattutto, morale degli uomini e delle donne che nell’immediato dopoguerra crearono le condizioni … Continua a leggere La sinistra spezzettata.

Socialisti e Sinistra, usciamo dalle cave.

Come tutti i bipolarismi, anche in Italia, la sua applicazione ha avuto effetti nefasti non tanto sugli aspetti politici quanto su quelli culturali. Quando ero più giovane, e non dobbiamo andare troppo indietro negli anni, si parlava di sinistra e di destra e si aveva ben in mente che cosa fossero, anche nella loro pluralità. Ne conoscevamo i valori sottostanti, le idee da valorizzare, i … Continua a leggere Socialisti e Sinistra, usciamo dalle cave.

Il vizietto socialista.

E’ di pochi giorni fa l’annuncio di una dichiarazione d’amore di un gruppo di “innovatori e riformisti socialisti” nei confronti del Sindaco di Firenze, Renzi. Alcuni di essi fanno politica nel PSI. Naturalmente non c’è niente da meravigliarsi, soprattutto per chi ha visto di peggio. Tralasciando le motivazioni dei tanti iscritti che nel tempo si sono allontanati da un partito enormemente immiserito nel corpo e … Continua a leggere Il vizietto socialista.

OPEC tra Euro e Dollaro.

Il probabile attacco alla Siria sta avendo un effetto prevedibile. Il prezzo del greggio (Brent crude oil) è in aumento. Il prezzo al barile potrebbe raggiungere i 150 dollari soprattutto se l’azione militare contro la Siria coinvolgerà regioni vicine e se ci saranno problemi con la distribuzione da produttori come l’Iraq. Si potrebbe anche arrivare ad una diminuzione di offerta del greggio di due milioni … Continua a leggere OPEC tra Euro e Dollaro.

Il multipolarismo è la bussola della sinistra.

Non voler cambiare la legge elettorale, il cosiddetto Porcellum, significa non voler capire la rabbia degli italiani. Purtroppo, ci troviamo in una situazione abbastanza singolare e socialmente pericolosa. Da quanto tempo si sta discutendo in questo Paese di legge elettorale? Vi ricordate quando Alfano, Bersani e Casini (l’ABC d’Italia) si riunivano per trovare un sospirato accordo su un sistema elettorale che ci avrebbe portato fuori … Continua a leggere Il multipolarismo è la bussola della sinistra.

Non c’è pace nel P.S.I.

Non ci crederete ma inizia già a circolare voce di un possibile slittamento del Congresso nazionale del Partito Socialista Italiano previsto dal 25 al 27 Ottobre 2013. Le motivazioni? Confusione politica, il caso Berlusconi, i dibattiti percongressuali dei partiti a noi vicini. Tutte motivazioni, a mio modo di vedere, pretestuose che puntano ad un solo obiettivo. La maggioranza del partito non esiste più e si … Continua a leggere Non c’è pace nel P.S.I.

Linee guida per un diverso P.S.I.

E’ senza dubbio vero che il Congresso nazionale del PSI sarà l’occasione per ripensare l’intera fisionomia politica, programmatica ed organizzativa del partito. Politica, visto la scarsa chiarezza nella proposta e nella direzione degli ultimi anni; programmatica, poiché, seppur condivisibile nelle sue parti, il programma attuale del partito è da ripensare; organizzativa, visto l’enorme erosione di voti, sopratutto a livello locale. Aspetto politico Nel lontano Aprile … Continua a leggere Linee guida per un diverso P.S.I.