Manuel Santoro

Segretario politico nazionale di Convergenza Socialista

Quel che siamo e quello che faremo

Convergenza Socialista è una realtà nuova e, molto presto, sarà soggetto politico giuridicamente costituito. Partito socialista e di sinistra.

Quando una realtà nuova emerge, anche se agli albori ed in fase di costruzione organizzativa, ci si chiede dove si collocherà, quale progetto politico ingloberà, quale direzione politica intenderà seguire. Domande lecite alle quali cercherò di dare una mia risposta con l’aggiunta, per noi importante, di come intendiamo proseguire nel cammino, già iniziato, dello sviluppo del partito.

Prima di tutto, CS non nasce, come affermato da alcuni, per spirito di contrapposizione verso altri soggetti politici. CS è l’alternativa socialista in quanto ritiene che il socialismo sia ormai orfano di una sua collocazione organizzativa e partitica nella società. L’esigenza, infatti, è stata da tempo quella di creare una piattaforma politica ed organizzativa che potesse accogliere il pensiero e l’azione socialista radicalmente riformista e dare la possibilità a tante donne e uomini, spogli da adesioni in altri soggetti politici, intonsi da altri pensieri, di lavorare per un progetto di lungo periodo, in condizioni chiare e limpide, senza occulti interessi, senza multipli incarichi. CS è per chi vuole militare solo in CS, per chi pensa che CS possa essere il futuro del socialismo italiano. CS non è per chi ha i piedi in troppe scarpe.

Premesso questo, poniamo primaria importanza nelle politiche atte all’emersione di un nuovo stato sociale, in Italia ed in Europa. Questo significa, ma per chi ci legge è oramai chiaro, valorizzare linee guida, direttrici politiche riformatrici per il sollevamento economico, sociale e culturale di chi è indietro. Questo implica essere contro le politiche di austerità sin qui adottate, promuovere ed ottenere il primato della politica sulla finanza, chiedere con forza la realizzazione di un’Europa politica, non tecnocratica. E’ altresì fondamentale capovolgere profondamente l’idea di Europa, le sue funzioni, i suoi vincoli, iniziando dal Fiscal Compact e dal Patto di stabilità e crescita, dalla creazione di una rete bancaria pubblica e socialmente utile, dall’utilizzo del QUARS, alternativo al PIL, anche in chiave europea, come papabile indice per descrivere un nuovo modello di sviluppo basato sull’equità e sulla sostenibilità.

Non siamo i mastini del Socialismo Europeo a tutti i costi. Siamo europeisti ma per un’Europa sociale e, soprattutto, “socialmente utile” ai suoi cittadini, non ai poteri forti.

Queste linee guida sono punti di riferimento importanti. Non faremo, però, grandi discorsi su di essi. Non adesso. Ora il nostro compito è spenderci in prima persona nei territori, trasferire lo spirito delle linee guida sopra riportate nel lavoro di assistenza politica che un partito socialista deve fare iniziando dai comuni e dai municipi, per ricreare un retroterra culturale e politico con l’obiettivo di ripensare profondamente il ruolo delle politiche socialiste nella società. Siamo consapevoli che per poter essere determinanti in futuro nella lotta politica dovremo accrescere le nostre forze dal basso, e assolutamente evitare di ricreare schemi piramidali secondo i quali prima si costituiscono i vertici, i direttivi e, poi, la militanza. Per noi è così.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 luglio 2014 da con tag , , , , , , , .
Follow Manuel Santoro on WordPress.com

Segui assieme ad altri 495 follower

Seguimi su Twitter

Archivi

Statistiche del Blog

  • 6,833 visite

La mia comunità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: