Manuel Santoro

Segretario politico nazionale di Convergenza Socialista

CS rappresenta la speranza socialista

Il gruppo Convergenza Socialista si sta costituendo giuridicamente in partito politico. Partito socialista, autonomista e di sinistra. Certamente una decisione difficile e coraggiosa ma, oggi più che mai, necessaria, tenuto conto della confusione politica e organizzativa della galassia socialista in questo Paese.


Convergenza Socialista ha un solo compito. Quello di far riemergere l’azione socialista nei municipi, nei comuni italiani.

Non iniziamo con organi nazionali, regionali o zonali ma solo ed esclusivamente con referenti il cui compito è di costituire sezioni territoriali e avviare l’azione socialista nei rispettivi territori, riprendendo le fila interrotte di un discorso di assistenza e di soccorso alle cittadinanze. Discorso tipicamente socialista e da troppo tempo dimenticato. Ci saranno solamente alcune e poche figure nazionali di raccordo politico e organizzativo ma il cuore e l’essenza del partito sarà nei municipi, nelle circoscrizioni, nei quartieri e nei comuni.

Solo se all’interno di una zona, perimetro che include un agglomerato di municipi oppure di comuni che condividono essenzialmente le stesse problematiche, riusciremo a costituire almeno il 60% delle sezioni territoriali con un minimo di 15 iscritti ciascuno, potremo salire di livello e, in modo democratico e meritocratico con la elezione di delegati, costituire sezioni di federazione zonale (es. Roma, Valle dell’Aniene). E così, con lo stesso modus operandi, ci costituiremo nei livelli superiori. Se riusciremo in una regione a costituire almeno il 60% delle sezioni di federazione zonale, allora potremo costituire una sezione regionale che affronti i problemi di carattere regionale. E se riusciremo a costituire nel Paese almeno il 60% delle sezioni regionali, allora saremo arrivati al punto di poter avere il primo Congresso e costituire il primo Consiglio nazionale di CS. A seguire, saranno eletti la Direzione nazionale, la Segreteria, ecc. Se riusciremo in questo lavoro difficile e sfidante avremo sicuramente trasformato in realtà la speranza di una forte presenza socialista in Italia.

E’ evidente che questo tipo di lavoro è l’unico possibile se si vuole che il socialismo abbia nuovamente un ruolo importante nella società.

L’ultima campagna elettorale ci ha confermato la totale assenza di un humus socialista nelle realtà locali, tra la gente, tra i giovani.

Purtroppo non esistono altri mezzi, altre vie. Prima ci renderemo conto che l’essenza del socialismo è del tutto assente nella quotidianità, prima capiremo come sia necessario intraprendere questo viaggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 luglio 2014 da con tag , , , , , , , .
Follow Manuel Santoro on WordPress.com

Segui assieme ad altri 495 follower

Seguimi su Twitter

Archivi

Statistiche del Blog

  • 6,833 visite

La mia comunità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: