Nella speranza di un riscatto umano, politico e sociale.

Nella storia dell’umanità si ricorderà come l’uomo, oggi, stia perdendo la sua lunga lotta per la libertà. Si specificherà come alcuni uomini siano riusciti a guidare l’evoluzione del capitalismo verso forme esasperate ed esasperanti di finanza schiavizzante. Si specificherà come questi uomini siano riusciti a coercizzare  l’animo e la mente di centinaia di milioni di altri uomini imponendo loro una pacifica e consenziente schiavitù di massa improntata nel quotidiano ricatto della fame e dell’indigenza. Nella storia dell’umanità si ricorderà, inoltre, quello che sarà; come la struttura economica che ci sostiene va ed andrà modificandosi. Si ricorderà, infine, la pochezza e la latitanza del riscatto umano, faro di tutte le opposizioni, alla costante radicalizzazione di nuove forme di schiavitù.

Per chi come me pensa che sia ancora viva la speranza di un riscatto soprattutto umano prima che sociale e politico, deve dare una mano ora e deve far comprendere al suo vicino di non avere compassione verso chi ha prodotto, produce e produrrà crisi perchè non ne riceverà alcuna.

Annunci